Chateau Duhart Milon Barons de Rothschild Lafite Pauillac 2002

€99,00 Sconto Salva
Chateau Duhart Milon Barons de Rothschild Lafite Pauillac 2002

Chateau Duhart Milon Barons de Rothschild Lafite Pauillac 2002

€99,00 Sconto Salva

Articolo è in stock Solo 1 rimasto in magazzino L'articolo è esaurito L'articolo non è disponibile

Contiene solfiti

 

PRODUTTORE
Domaines Barons de Rothschild Lafite

NAZIONE
Francia

TIPOLOGIA
Rosso

VITIGNO
Cabernet Sauvignon 67%, Merlot 33%

DENOMINAZIONE   
Pauillac AOC

ZONA DI PRODUZIONE  
Bordeaux 

ANNATA
2002

FORMATO
0.75L

GRADAZIONE
12.5%

TEMPERATURA DI SERVIZIO
16/18 °C

ABBINAMENTO
Pollame, Secondi di carne bianca, Secondi di carne rossa

NOTE DI DEGUSTAZIONE

I vini di Château Duhart-Milon sono finemente strutturati, offrono molta concentrazione e freschezza, lasciando esprimere belle note fruttate e speziate. 

Lo Château Duhart-Milon veglia su un vigneto di 75 ettari situato su terreni di ghiaia fine con un sottosuolo calcareo. Le varietà di uve sono 67% Cabernet Sauvignon e 33% Merlot. I vini vengono affinati per 14 mesi in botti di rovere francese, di cui il 50% nuove.

CANTINA

 

La tradizione vinicola della famiglia Rothschild risale alla seconda metà del XIX secolo, e al 1868 con esattezza, anno in cui James de Rothschild acquistò il famoso Château Lafite. Fu però nel 1973 che, dopo più di un secolo di storia familiare connessa al mondo del vino, il pronipote di James, il barone Edmond de Rothschild, rafforzò le proprietà aziendali, acquisendo due “Crus Bourgeois” a Listrac e a Moulis en Médoc: Château Clarke e Château Malmaison.
Da allora l’ascesa non si è più fermata: restaurando con rigore tutte le strutture e gli edifici, e dando il via a sistematici reimpianti, venne fondata la “Compagnie Vinicole Baron Edmond de Rothschild” la quale, pur mantenendo una dimensione familiare, ha aperto a modernizzazioni e innovazioni varcando anche i confini francesi, per approdare in Sud Africa, nelle Ande argentine e in Cile.
E proprio in Cile, nel 1750, la famiglia Echenique scelse di emigrare, abbandonando i Paesi Baschi. Fin da subito, nei pressi della cittadina di Peralillo, nella provincia di Colchagua, gli Echenique iniziarono ad allevare vigneti, e a partire dal 1877 anche a esportare in Europa i propri vini. Nel 1988, l’azienda vinicola degli Echenique fu acquistata dalla famiglia Rothschild-Lafite, che rinominò la tenuta “Los Vascos”, in onore dei fondatori baschi, accorpando nello stesso tempo la tenuta ai Domaines Barons de Rothschild-Lafite. I Rothschild-Lafite scelsero di acquistare l’azienda cilena, con oltre duemila ettari di cui cinquecento vitati, per motivi ben precisi.
A 130 metri di altitudine e a soli quaranta chilometri dall’oceano pacifico, con terreni secchi e calcarei, particolarmente adatti alla coltivazione delle varietà bordolesi, e con un sicuro approvvigionamento idrico in caso di fabbisogno, la tenuta “Los Vascos” riunisce in sé tutti i migliori pregi del terroir cileno, il quale, impreziosito dal know-how della vinificazione europea, è in grado di garantire oggi la produzione di vini esclusivi e pregiati. Dal Cabernet Sauvignon al Sauvignon Blanc, dallo Chardonnay al “Grande Reserve”, vini semplicemente eccellenti.

Qualità, il centro del nostro brand

CDV nasce proprio dalla passione per il "buon bere".
Per questo motivo selezioniamo personalmente e accuratamente tutte le bottiglie inserite nel nostro shop.

Lo facciamo per voi.

No custom metafield found.