Le Mont Benoit

€160,00 Sconto Salva
Le Mont Benoit

Le Mont Benoit

€160,00 Sconto Salva

Articolo è in stock Solo 0 rimasto in magazzino L'articolo è esaurito L'articolo non è disponibile

Contiene solfiti

PRODUTTORE

Emmanuel Brochet

NAZIONE
Francia

TIPOLOGIA
Champagne

VITIGNO
Pinot Noir 40%, Chardonnay 25%, Meunier 35%

DENOMINAZIONE
Champagne AOC

REGIONE
Francia-Champagne

ZONA DI PRODUZIONE
Montagne de Reims

ANNATA
SA

FORMATO
0,75L

GRADAZIONE
12,5%

TEMPERATURA DI SERVIZIO
8 °C
ABBINAMENTO
Primi a base di pesce, Crostacei, Tagliere di salumi e formaggi

DOSAGGIO
Extra Brut

METODO
Classico

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Il “Le Mont Benoît” è un taglio dei tre vitigni classici dell’AOC dello Champagne, ossia pinot noir, pinot meunier e chardonnay. Si tratta di un Extra Brut realizzato con pochissime bottiglie, esempio perfetto della tecnica utilizzata da Emmanuel Borchet in cantina. Le uve infatti, accuratamente selezionate durante la vendemmia manuale, dopo la raccolta vinificano, in legno, per poi rifermentare in bottiglia e rimanere sui lieviti in vetro sino al momento della sboccatura. Alla vista si annuncia con una tonalità giallo paglierino, attraversata da un perlage sottile, di ottima persistenza. Il naso è fine, fresco, un intreccio di sensazioni floreali, fruttate e speziate, che si alternano con grande equilibrio. Al palato è raffinato, con un sorso sapido equilibrato e avvolgente. Chiude con un finale persistente.

CANTINA 

Ci troviamo non lontano da Reims: è qui dove si incontrano i circa due ettari e mezzo vitati di Emmanuel Brochet.
Due ettari e mezzo dove, chiaramente, sono ospitate le principali varietà utilizzate per lo Champagne: pinot noir, pinot meunier e chardonnay. Su terreni ricchi di argilla e di limo in superficie, poi caratterizzato dalla presenza di minerali negli strati sottostanti, e lungo i pendii collinari del Mont Benoît, piante giovani si alternano a viti che superano i sessanta anni d’età. Lo chardonnay, in particolare, lo si incontra nelle zone più alte della collina, mentre a valle sono stati piantati i pinot. Gestiti secondo i principi della biodinamica, i vigneti sono curati maniacalmente da Emmanuel, le cui scelte agronomiche sono sempre dettate dal massimo rispetto di ambiente, natura, ecosistema e biodiversità.
D’altronde, l’obbiettivo dello stesso Emmanuel è sempre stato fin dall’inizio ben chiaro e delineato, volto a creare una sorta di equilibrata sinergia tra il lavoro in vigna e quello in cantina. Per raggiungere l’obbiettivo, come detto, sono precise le strategie adottare tra i filari. D’altro canto, anche in cantina, ogni passaggio produttivo viene intrapreso nell’ottica di esaltare tutto quanto la stagione e il territorio hanno saputo plasmare nel frutto. Ecco allora che dopo la vendemmia, le uve sono lavorate con estrema attenzione, riservando le giuste cure a ogni singolo grappolo. Seguendo quelle che sono le più antiche tecniche produttive artigianali, e allo stesso tempo impiegando in maniera ragionata i migliori accorgimenti tecnici, vedono la luce ogni anno circa 11mila bottiglie. Champagne semplicemente eccellenti, figli di una produzione pressoché artigianale. Vini che prendono forma da un periodo di maturazione in legno, ma soprattutto bottiglie che riescono a esprimere in maniera dettagliata tutti i tratti salienti del terroir al quale appartengono.

Qualità, il centro del nostro brand

CDV nasce proprio dalla passione per il "buon bere".
Per questo motivo selezioniamo personalmente e accuratamente tutte le bottiglie inserite nel nostro shop.

Lo facciamo per voi.