Recioto di Soave Le Colombare 2004 0,5L

€17,90 Sconto Salva
Recioto di Soave Le Colombare 2004 0,5L

Recioto di Soave Le Colombare 2004 0,5L

€17,90 Sconto Salva

Articolo è in stock Solo 0 rimasto in magazzino L'articolo è esaurito L'articolo non è disponibile

Contiene solfiti

PRODUTTORE
Pieropan

NAZIONE
Italia

TIPOLOGIA
Vino Dolce

VITIGNO
Garganega 100%

DENOMINAZIONE
Recioto di Soave DOC

REGIONE
Veneto

ZONA DI PRODUZIONE
Soave

ANNATA
2004

FORMATO
0,50L

GRADAZIONE
13%

TEMPERATURA DI SERVIZIO
12/14 °C

ABBINAMENTO
Ottimo vino da meditazione e da dessert. Ideale a fine pasto con dolci di mandorle, paste semplici, focaccia con l’uva e crostate di frutta, frutta secca e formaggi grassi ed erborinati. Tradizionalmente abbinato al Pandoro di Verona..

NOTE DI DEGUSTAZIONE
Colore: giallo dorato, pacioso, consistente, brillante. Profumo pieno e nobile. Ad attento ascolto sentori di frutta matura, in particolare la mela cotogna e l’albicocca appassita - sapore: dolce con molta compostezza, morbido e caldo. Stoffa lunga e suadente, di notevole carattere

CANTINA
Dal 1890 ben quattro generazioni hanno segnato la storia dell'azienda vinicola Pieropan, ognuna con apporti diversi in relazione ai tempi e alle epoche, alle conoscenze e allo spirito imprenditoriale. Un percorso che affonda le proprie radici nel tempo e che ha inevitabilmente segnato anche la storia di tutto un territorio, quello di Soave e dei suoi vini. Tutto ha avuto inizio sul finire del XIX secolo - nel 1880 per l’esattezza - con Leonildo, medico che spinto dalle conoscenze in biologia e in chimica, sceglie di intraprendere il lavoro nei vigneti di famiglia e in cantina. I figli, Fausto e Gustavo, hanno continuato l'opera con infinita passione e amore, ma l'imprinting fondamentale è stato dato da Leonildo, nipote del primo fondatore, che con uno stile unico e una innata vocazione ha rivoluzionato l'azienda. La convinzione della centralità del vigneto, l'incessante ricerca dell'eccellenza qualitativa e il rinnovamento dei processi di vinificazione caratterizzano ancora oggi l'identità più profonda di Pieropan. Un amore per la terra, una consapevolezza del valore della tradizione e un patrimonio familiare trasmesso ai figli Andrea e Dario che, assieme ai genitori, fanno sì che Pieropan continui a rimanere un riferimento per tutta la denominazione grazie a vini unici, eleganti e longevi come pochi altri bianchi italiani. In vigna, i filari sono suddivisi in tre distinti appezzamenti, quali Vigneto Calvarino, Vigneto La Rocca e Vigneto Monte Garzon, che complessivamente arrivano a coprire 65 ettari, per una produzione media annua di 450mila bottiglie. Rispettando al massimo quello che è l’equilibrio di ambiente, natura ed ecosistema, le norme agronomiche rispondono al protocollo dell’agricoltura biologica, e le uve che di stagione in stagione si arrivano a vendemmiare, sono sempre pregiate, ricche e schiette.

In cantina, tradizione e modernità convivono in stretta simbiosi, e ogni fase produttiva, dalla pigiatura dei grappoli alla vinificazione, dall’invecchiamento all’affinamento, viene monitorata scrupolosamente e attentamente, così da dare origine a vini semplicemente eccellenti. Etichette, quelle targate “Pieropan”, che rispondono al massimo livello qualitativo possibile: dal Soave Classico fino al Ripasso e all’Amarone della Valpolicella, passando per lo Spumante Rosé “Ghes”, tutti vini da provare senza tralasciarne nessuno.

Qualità, il centro del nostro brand

CDV nasce proprio dalla passione per il "buon bere".
Per questo motivo selezioniamo personalmente e accuratamente tutte le bottiglie inserite nel nostro shop.

Lo facciamo per voi.

No custom metafield found.