Venezia Giulia Bianco IGT Nekaj 2016

€45,90 Sconto Salva
Venezia Giulia Bianco IGT Nekaj 2016

Venezia Giulia Bianco IGT Nekaj 2016

€45,90 Sconto Salva

Articolo è in stock Solo 0 rimasto in magazzino L'articolo è esaurito L'articolo non è disponibile

Contiene solfiti

PRODUTTORE

Damijan Podversic

 
NAZIONE
Italia

TIPOLOGIA
Vino Bianco

VITIGNO 
Friulano

DENOMINAZIONE
Venezia Giulia IGT

REGIONE
Friuli-Venezia Giulia

ZONA DI PRODUZIONE
Gorizia


ANNATA

2016

FORMATO
0,75L

GRADAZIONE
14,5%

TEMPERATURA DI SERVIZIO
10/12 °C

ABBINAMENTO
Da abbinare a primi piatti come risotto allo zafferano o al curry, paccheri al ragù di pesce e risotto gamberi e zucchine.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Il Nekaj di Damijan Podversic è un bianco iconico, profondo e sfaccettato,testimonianza liquida di un produttore dal talento immenso. Già, perché quello di Damijan Podversic è uno di quei nomi che richiede davvero poche presentazioni, una delle punte di diamante del Collio Goriziano, zona che continua ad occupare un posto d'onore nel cuore degli appassionati di vino, specialmente di quello artigianale. Nel percorso di Damijan, che vanta già innumerevoli traguardi, si può identificare senza sforzi un vero e proprio maestro, ovvero Josko Gravner, straordinario vignaiolo che ha fatto scuola ad una generazione di produttori, pioniere nell'utilizzo di anfore in fase di vinificazione e di macerazione sulle bucce per quanto concerne i vini bianchi. Viticoltura biologica e pienissima maturazione delle uve, sono due dei punti cardine su cui si basa l'approccio di Damijan, e i liquidi imbottigliati ne sono portavoce, sempre contraddistinti da tridimensionalità e ricchezza. Colonna portante.

Il vino bianco Nekaj è ottenuto da uve di Friulano in purezza, coltivate sul Monte Calvario e che poggiano su terreni marnosi. In vigna, come già accennato, non si utilizza alcuna sostanza chimica o di sintesi in modo da rispettare l'armonia e l'espressività naturale. In cantina si procede poi con 2-3 mesi di macerazione sulle bucce in tini troncoconici di rovere, fermentazioni spontanee e nessuna filtrazione prima dell'imbottigliamento.

CANTINA

Una realtà che nasce letteralmente da un sogno: è questa la cantina di Damijan Podversic, che ha preso forma dal desiderio dello stesso Damijan, da sempre spinto dalla voglia di recuperare e valorizzare vecchi vigneti abbandonati, appartenenti a un terroir particolarmente vocato alla viticoltura, come quello delle colline di Gorizia. I primi piccoli appezzamenti di terra acquistati da Damijan sul Monte Calvario, oggi fanno parte di quelli che sono i sei ettari di vigneto su cui l’azienda attualmente può contare. Le varietà coltivate sono quelle di ribolla gialla, malvasia istriana, friulano, merlot e cabernet sauvignon. Inoltre, altri piccoli appezzamenti, in parte appartenuti al nonno di Damijan e in parte in affitto, concorrono alla produzione di chardonnay, friulano e malvasia istriana. Tra i filari si adottano scelte agronomiche oculate e metodi naturali e rispettosi al massimo dell'ambiente e dell’ecosistema, per cui assecondando i ritmi della natura e le fasi lunari per tutte le lavorazioni, si parte dallo sfalcio dell'erba e dalla potatura per arrivare fino alla vendemmia, rigorosamente manuale e in cassette, svolta esclusivamente a maturazione ottimale. Anche la vinificazione, svolta interamente in legno, segue le fasi lunari, i ritmi lenti e la tradizione, con prolungati contatti tra le bucce e il mosto, fino al termine delle fermentazioni, intervallate da follature diverse volte al giorno. L'eccellente qualità e la perfetta maturità delle uve e dei semi, unita alla mano ispirata di Damijan in cantina e alla sua conoscenza della natura e del vino, fanno sì che nei vini stessi sia espressa una purezza sconcertante, rivelando all'olfatto e al palato un'intensa e definita territorialità. La cantina si impegna anche nella beneficenza con il progetto A3: ogni anno un artista diverso crea etichette uniche per 15 bottiglie da 3 litri, il cui ricavato viene donato ad associazioni che aiutano i bisognosi. Corrado Zeni, Giorgio Valvassori e Shinji Ogawa sono gli artisti che hanno partecipato a questo progetto. Dalla Ribolla Gialla alla Malvasia, dal Nekay al Bianco “Kaplja”, passando per il Pinot Grigio e per il Rosso “Prelit”: tutti i vini etichettati “Damijan” raccontano storie vere e bellissime, nel segno della più alta enologia.

Qualità, il centro del nostro brand

CDV nasce proprio dalla passione per il "buon bere".
Per questo motivo selezioniamo personalmente e accuratamente tutte le bottiglie inserite nel nostro shop.

Lo facciamo per voi.